Informazioni su marcellodelleduesicilie

meridionalista, napoletano, tifoso del napoli e di Napoli, alla ricerca della verità e del continuo accanimento contro il sud.

..dura la vita, vivendo al norde…….

quanto è dura….

quanto è dura vivere al norde…..

quanto è dura confrontarsi quotidianamente con chi parla per ciò che i media in versione “gobbo”  suggerisce….abbiamo internet…ed ognuno di noi potrebbe e dovrebbe approfondire….perchè il web non è fatto solo di chat erotiche o social network, ma anche di tanta, tanta cultura ed informazione.

come si può considerare il popolo Napoletano colpevole di anni di malapolitica e continua invasione di rifiuti tossici,illegalmente seppelliti nelle terre campane dalle ecomafie,in pieno e conveniente accordo con innumerevoli imprenditori del norde….. come si possono considerare i popoli Napoletani incapaci di differenziare la raccolta dei rifiuti quando diversi grandi centri urbani campani capeggiano le classifiche di virtuosi nella differenziata….

perchè parlare solo per ciò che ascoltiamo o che ci obbligano ad ascoltare?…..perchè non parlare per ciò che approfondiamo,scopriamo,e veniamo a conoscere grazie agli approfondimenti?

forse perchè conviene che tutti dicano la stessa cosa?

m.c.

qualcuno ne ha parlato?

da ansa.it

Tifosi Milan danneggiano autogrill

Rubata merce, Polstrada acquisisce immagini videosorveglianza

19 settembre, 10:38

(ANSA) – NAPOLI, 19 SET – Un gruppo di 100 tifosi del Milan hanno danneggiato un autogrill e portato via merce per 2.000 euro. I supporter rossoneri si trovavano a bordo di due pullman, di ritorno nel capoluogo lombardo al termine della partita che il Milan ha perso per 3-1 a Napoli. Indaga la Polizia Stradale che potra’ visionare le immagini del servizio di videosorveglianza dell’area di servizio Casilina, per individuare i responsabili del danneggiamento e del furto.

FESTA DEI POPOLI “PADANI”……

Buonasera

credo non ci sia nulla di strano celebrare la “diversità” tra le persone come sostiene il popolo “padano” nella persona del parlamentare della lega nord Polledri, ma celebrare l’indipendenza padana dal ’96 sembra fatto strano….con l’ampolla delle acque del Po, manco fosse il sangue di San Gennaro…..

Ma ciò che mi domando continuamente….Quale passato storico ha la padania?

cos’era o cos’è una nazione?

La cosa più triste la notiamo proprio tra le prime pagine dei tg nazionali….

Vergogna…..

notizie da tg regionale……forse…

ma questa è l’italia…..l’italietta attuale….

m.c.

duepesismo italiano….

Buonasera,

spesso mi domando come mai si evidenzino delle informazioni a discapito di altre…..perchè si dia particolare attenzione a fatti meno gravi, ma accaduti in luoghi più discussi piuttosto che parlare chiaramente dei fatti di attualità indipendentemente dal contesto in cui essi avvengono? tratto da “L’Unità”

Roma 2011, un’estate di omicidi

Tra agguati in strada e omicidi dall’inizio dell’anno sono 27 le persone uccise, tra Roma e provincia, nel 2011. L’ultimo agguato è avvenuto ieri sera alla periferia della Capitale, dove un ragazzo di 18 anni, Eduardo Sforna, incensurato, è stato ucciso da alcuni colpi di pistola all’interno della pizzeria nella quale lavorava, a Morena. La notte prima a Centocelle, periferia est, c’è stata una sparatoria in mezzo alla strada dove un marocchino è stato ferito per motivi legati allo spaccio di droga.

Dieci giorni fa, il 13 agosto, uno stalker di 36 anni, Stefano Suriano, è stato ucciso con sette coltellate mentre si era fermato a fare benzina in un distributore sulla via Tiburtina: una spedizione punitiva organizzata dal padre della donna che Suriano minacciava pesantemente da tempo.

Il 9 agosto Mario Cuomo, un benzinaio che quel giorno compiva 62 anni, è stato ucciso con due colpi di pistola sotto gli occhi del figlio in una rapina alla stazione di servizio sull’Aurelia, a Cerenova, nel comune di Cerveteri, 40 chilometri a nord di Roma.

Il 30 luglio sul Grande Raccordo Anulare un pregiudicato di 40 anni è stato ucciso dalla polizia durante un inseguimento dopo che aveva litigato con la fidanzata, mentre ad Artena, comune a circa 50 chilometri dalla capitale due uomini, di 58 e 45 anni, sono stati prima uccisi e poi bruciati.

Il 27 luglio un nuovo agguato in strada a Roma. A morire è ‘il teppistà, Simone Conaneri di 30 anni, vittima di una raffica di proiettili calibro 12 sparati da una Magnum 44, in pieno giorno, in via Bembo a Torrevecchia. Il giorno precedente aveva avuto una lite con degli ‘intoccabili.

Il 23 luglio muore, dopo un mese trascorso in ospedale, Massimiliano Cicolani, romano di 38 anni. Era stato pestato a morte con una spranga da cinque persone che lo lasciarono sull’ asfalto senza giubbotto dopo avergli rubato portafoglio e cellulare. La vittima conosceva i suoi aggressori e la sera del 3 maggio si era dato appuntamento con loro a Tor Vergata.

La sera del 10 luglio in via Diego Angeli, nella zona di Casal Bruciato, Giulio Saltalippi, romano di 33 anni, con precedenti, è vittima di un agguato: viene ferito da quattro colpi di pistola calibro 9×21. Per gli investigatori l’obiettivo era ucciderlo, ma i suoi attentatori hanno mancato il colpo letale.

Il 5 luglio un agguato in piena regola: alle 9.30 nel centrale quartiere di Prati, Flavio Simmi, romano di 33 anni, viene crivellato in strada da sette colpi sparati da due uomini in moto, sotto gli occhi della sua compagna. A febbraio scorso il giovane aveva avuto un primo avvertimento: era stato gambizzato davanti alla gioielleria di famiglia nelle vicinanze di Campo dè Fiori. Il padre della vittima, era stato coinvolto nel 1993 nell’ operazione ‘Colosseo’ contro la Banda della Magliana e poi era stato scagionato da ogni accusa.

Il musicista Alberto Bonanni, di 29 anni, il 28 giugno è stato aggredito e pestato quasi a morte nel rione Monti, al centro di Roma, per una banale lite perché suonava per strada. Da allora è in coma in ospedale, mentre cinque persone si trovano in carcere.

Hello world!

Welcome to WordPress.com. After you read this, you should delete and write your own post, with a new title above. Or hit Add New on the left (of the admin dashboard) to start a fresh post.

Here are some suggestions for your first post.

  1. You can find new ideas for what to blog about by reading the Daily Post.
  2. Add PressThis to your browser. It creates a new blog post for you about any interesting  page you read on the web.
  3. Make some changes to this page, and then hit preview on the right. You can always preview any post or edit it before you share it to the world.